Non si ferma l’avanzata del MAIE in Centro America. Dopo Messico – con Citta’ del Messico e Riviera Maya – e Repubblica Dominicana, il Movimento associativo degli italiani all’estero arriva in Costa Rica. Coordinatore nel Paese caraibico sara’ Giuseppe Cacace, 41 anni, residente a San Jose’ da oltre 17.
Giuseppe Cacace si occupa di investimenti immobiliari . Ha moltissimi contatti con la comunita’ italiana locale ed ha fatto parte dell’ ASOCIACION ITALIANA DE MUTUO SOCORRO nata nel 1890 .

“Ho deciso di entrare a far parte della squadra del MAIE dopo aver parlato con il Coordinatore del Centro America, Ricky Filosa, e averci riflettuto per qualche giorno, anche se fin dall’inizio il progetto mi e’ piaciuto per la sua concretezza e autonomia organizzativa”. Cosi’ Cacace, che continua: “Qui in Costa Rica sono diverse le persone che gia’ conoscono il MAIE e sara’ proprio con alcune di queste che comincerò a formare l’organigramma qui nella nazione Centro Americana. Punterò su persone di esperienza e sui giovani, per garantire energia e dinamismo, ma contando anche sulle competenze maturate”.

Ricky Filosa, Coordinatore del Movimento per l’America Centrale, da parte sua ha dichiarato: “Sono davvero contento dell’ingresso di Giuseppe nel nostro Movimento. Un movimento indipendente dai partiti tradizionali, al quale anche l’alleato Udc ha riconosciuto completa autonomia. Lo sbarco in Costa Rica del MAIE ci riempie di entusiasmo, e’ un altro passo avanti verso la costruzione di questa nuova forma di partecipazione politica che poi e’ la vera spinta di ogni progresso civile”.