Si trova a Montevideo, Uruguay, l’ufficio consolare italiano più grande del mondo. A riportarlo è l’agenzia Ansa Latina, rilanciata dal quotidiano online uruguaiano Ambito.com, secondo cui, appunto, l’ufficio consolare di Montevideo è in assoluto il più grande, non solo a livello di struttura e dunque di uffici, ma anche per quanto riguarda la quantità di personale.

In Uruguay è presente una numerosa comunità italiana, circa 134mila connazionali. E’ proprio pensando a loro che Ricardo Merlo, presidente del MAIE, durante la sua gestione alla Farnesina, in qualità di Sottosegretario agli Esteri nella prima parte della scorsa legislatura, ha voluto fortemente che fosse costruita una nuova sede per l’ufficio consolare di Montevideo, che fino ad allora poteva contare solo su uno spazio di circa 16 m2. Un buco, dove non era possibile portare avanti il lavoro in maniera decente, dove non c’era spazio per accogliere i connazionali in maniera dignitosa né per consentire un adeguato numero di impiegati.

Oggi, anche grazie alla forte volontà di Merlo e al fondamentale lavoro di Farnesina e diplomatici, la situazione è cambiata. L’ufficio consolare di Montevideo si trova in una struttura di 700m2, nuova, moderna, dotata di tutte le tecnologie d’avanguardia e di un numero di impiegati in grado di offrire servizi consolari efficienti in tempi dignitosi.

Alessandra Crugnola, 31 anni, è il capo dell’ufficio consolare dell’Ambasciata d’Italia. All’Ansa spiega che le richieste di cittadinanza italiana a Montevideo sono molto numerose, “anche perché oltre il 40% degli uruguaiani è di origine italiana”. Anche a loro è dedicato il nuovo ufficio consolare della capitale dell’Uruguay.

da italiachiamaitalia.it

Iscriviti per per ricevere la NEWSLETTER

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.