Paola Ceccon

SAN JOSE’ – Paola Ceccon, originaria di Montebelluna (Treviso), residente da anni in Costa Rica, è la nuova coordinatrice per le Pari Opportunità nel Paese del Centro America. Paola Ceccon, che è anche membro del Comites locale, insieme al fratello ha una ditta che produce formaggi e salumi con le tradizionali tecniche italiane. L’impresa si occupa anche di importare e vendere prodotti made in Italy in Costa Rica. Ceccon nel corso degli anni ha fatto parte di diverse associazioni costaricensi e italiane.

Per ventidue anni è stata volontaria della Croce Rossa della Costa Rica, ha fatto parte dell’Associazione Italiana del Mutuo Soccorso per dieci anni; oggi è vicepresidente del Comites Costa Rica. “Purtroppo sono l’unica donna all’interno del Comitato: vorrei lavorare per potere avere una maggiore rappresentanza femminile nel Comites e nel Maie Costa Rica”, dichiara Ceccon che sottolinea come il Maie rappresenti l’unica efficacie alternativa ai partiti romani. “Quello delle pari opportunità in politica e nelle associazioni è un aspetto importantissimo, a mio modo di vedere, visto che noi donne abbiamo una visione differente, in grado di portare un valore aggiunto nell’affrontare diverse problematiche che riguardano i nostri connazionali”, spiega Paola Ceccon che rileva la necessità di migliorare la funzionalità della nostra rete consolare, che rappresenta il biglietto da visita dell’Italia nel mondo, garantendo un numero di dipendenti adeguato per ridurre i lunghi tempi di attesa per l’erogazione dei servizi ai nostri connazionali. “Vorrei che tutti insieme, con pazienza, tenacia e fatti concreti, riuscissimo a far capire al Governo Italiano che abbiamo bisogno di un aiuto concreto,non solo parole, per rappresentare nel mondo il nostro Bel Paese e per difendere i nostri diritti di italiani all’estero”, conclude la neo coordinatrice Maie. (Inform)